Proverbi Piemontesi

proverbi Piemontesi

Una raccolta completa dei migliori proverbi Piemontesi.

Il Piemonte è una regione Italiana, ricca di storia e di tradizione, situata nella parte più occidentale dell’Italia, ai piedi della catena montuosa delle Alpi.

I suoi abitanti hanno contribuito a scrivere la storia dell’Italia, un popolo ricco, forte e determinato, con uno spiccato accento legato al dialetto Piemontese, che tutt’oggi si parla ancora soprattutto nelle vaste campagne della regione.
In questa sezione troverete una raccolta dei migliori detti e proverbi Piemontesi, tradotti in Italiano e scritti in lingua originale, un piccolo riassunto della storia e della tradizione Piemontese.

 

  • Doe fomne e n'òca a fan 'n mërcà. Due donne ed un'oca fanno un mercato. Proverbio Piemontese
  • Chi ch’a l’è sempre malavi a l’è l’ultim a meuire Chi è sempre ammalato è l’ultimo a morire Proverbio Piemontese
  • ël can ëd doi padron a meuir ëd fam. Il cane di due padroni muore di fame. Proverbio Piemontese
  • Önca l’àcua sönta misciaa cùm la tèra sönta, la fà paciòc Anche l’acqua santa mescolata con la terra santa forma fango Proverbio Piemontese
  • A venta esse compagn ëd la fomna e padron dël caval Bisogna essere compagni della moglie e padroni del cavallo Proverbio Piemontese
  • A-i è gnun malan pes che na fomna grama. Non c'è peggior malanno di una moglie cattiva. Proverbio Piemontese
  • A-i va règola e mësura fin-a a bèive l'eva pura. Ci vuol regola e misura persin nel bere l'acqua pura. Proverbio Piemontese
  • A gavè 'n mort d'an ca ai van quat përso-ne. Per togliere un morto di casa ci vogliono quattro persone. Proverbio Piemontese
  • L’aso ‘d Cavor as lauda da sol L'asino di Cavour si loda da solo Proverbio Piemontese
  • La cativa lavandera a treuva mai la bon-a pèra. La cattiva lavandaia non trova mai la buona pietra. Proverbio Piemontese
  • Amor e merda a son doe canaje: una a mangia ël cheur e l’àutra le muraje Amore e merda sono due canaglie: una corrode il cuore, l’altra i muri Proverbio Piemontese
  • A l'è 'n cativ mal col che as sent nen. è una cattiva malattia quella che non si sente. Proverbio Piemontese
  • L’aja l’è le spessiàri d’i paisan L’aglio è il farmacista dei contadini Proverbio Piemontese
  • Cun d' stras e d' tacùn s'anleva un bel matùn. Con dei cenci e con qualche rattoppo, si tira su un bel ragazzo. Proverbio Piemontese
  • Quand le furmije a fan la procession, ël temp a l’è pì nen bon Quando le formiche camminano in processione, il tempo deve guastarsi Proverbio Piemontese
  • A venta esse compagn ëd la fomna e padron dël caval. Bisogna essere compagni della moglie e padroni del cavallo. Proverbio Piemontese
  • Amor e merda a son doe canaje: una a mangia ël cheur e l'àutra le muraje. Amore e merda sono due canaglie: una corrode il cuore, l'altra i muri. Proverbio Piemontese
  • Ij brigant at pio la borsa ò la vita, la dòna at je pija tute e doe. I briganti ti prendono la borsa o la vita, la donna te le prende tutte e due. Proverbio Piemontese
  • A-i è gnun malan pes che na fomna grama Non c’è peggior malanno di una cattiva moglie Proverbio Piemontese
  • A l’è mac le muntagne c’a s’ancuntru nen Soltanto le montagne non s’incontrano Proverbio Piemontese
  • Cun d’ stras e d’ tacùn s’anleva un bel matùn Con dei cenci e con qualche rattoppo, si tira su un bel ragazzo Proverbio Piemontese
  • Quand le furmije a fan la procession, ël temp a l'è pì nen bon. Quando le formiche fanno la processione, il tempo si guasta. Proverbio Piemontese
  • Na ca sensa fomna a l'è na ca senssa lanterna. Una casa senza donna è una lanterna spenta. Proverbio Piemontese
  • Gnanca i can a bogio la coa par gnent Neanche i cani scodinzolano per niente Proverbio Piemontese
  • Val püsè na bóna làpa, che na bóna sàpa Vale più avere una buona lingua, che una buona zappa Proverbio Piemontese
  • Aria ëd filura, aria ëd sepoltura Aria di fessura, aria di sepoltura Proverbio Piemontese
  • As comensa a meuire quand as nass Si inizia a morire quando si nasce Proverbio Piemontese
  • Doe fomne e n’òca a fan ‘n mërcà Due donne ed un’oca fanno un mercato Proverbio Piemontese
  • Ghè mia na bèla scarpa, c’la divènta mia na sciàvata Non c’è una bella scarpa che non diventi una ciabatta Proverbio Piemontese
  • Na ca sensa fomna a l’è na ca senssa lanterna Una casa senza donna è una lanterna spenta Proverbio Piemontese
  • Ij brigant at pio la borsa ò la vita, la dòna at je pija tute e doe I briganti ti prendono la borsa o la vita, la donna te li prende tutte e due Proverbio Piemontese
  • As comensa a meuire quand as nass. Si comincia a morire quando si nasce. Proverbio Piemontese
  • Prima a Mortara, peui a Fossan e peui a Marsija. Prima a Mortara, poi a Fossano e poi a Marsiglia. (cioè, prima la morte [Mortara], poi la fossa [Fossano] e poi si marcisce [Marsiglia]) Proverbio Piemontese
  • Dentura rada, fortun-a s-ciassa Dentatura rada, fortuna folta Proverbio Piemontese
  • Chi ch'a l'è sempre malavi a l'è l'ultim a meuire Chi è sempre ammalato è l'ultimo a morire Proverbio Piemontese
  • L'aja l'è le spessiàri d'i paisan. L'aglio è il farmacista dei contadini. Proverbio Piemontese
  • Par paghè e mori j’è sempar temp Per pagare e morire c’è sempre tempo Proverbio Piemontese
  • A-i va règola e mësura fin-a a bèive l’eva pura Ci vuol regola e misura persino nel bere l’acqua pura Proverbio Piemontese
  • Santa Bibian-a, quaranta dì e na sman-a. Santa Bibiana [2 dicembre, lo farà per], quaranta giorni ed una settimana. Proverbio Piemontese


[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Commenta con il profilo Facebook

Commenti